Autore Topic: L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???  (Letto 366 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online xgiacomo

  • Il mitico senza confini
  • ******
  • Post: 2664
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #15 il: Giugno 29, 2020, 08:25:34 am »
È come il mio: il relè è sul passaruota dietro all'armadio, poi dal 93 o 94 hanno iniziato a metterlo sotto il frigo. I due cavi rossi più in alto di tutti che passano sotto ai finestrini sono quelli del parallelo! Se non ricordo male però non sono collegati direttamente alla bm, ma al motorino di avviamento

Online xgiacomo

  • Il mitico senza confini
  • ******
  • Post: 2664
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #16 il: Giugno 29, 2020, 08:31:23 am »
Se io togliessi la cucina rifarei mezzo impianto aggiungendo un bel po' di nuovi cavi..

Online mizio500

  • Il mitico senza confini
  • ******
  • Post: 1940
  • MB Vito (W638/2) 112CDI Marco Polo - prov. AN
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #17 il: Giugno 29, 2020, 08:33:36 am »
Se io togliessi la cucina rifarei mezzo impianto aggiungendo un bel po' di nuovi cavi..

Immagino
 8)
Sotto i 1000 non è vacanza

Online xgiacomo

  • Il mitico senza confini
  • ******
  • Post: 2664
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #18 il: Giugno 29, 2020, 09:05:38 am »
E comunque sui modelli più vecchi varrebbe la pena di spostare il relè sotto il frigo: il cavo passa proprio da lì! Come gli era venuto in mente di metterlo in quel posto assurdo dietro all'armadio...
Poi avrebbe senso anche raddoppiare anche il tratto fra parallelatore e bs.. Non si capisce perché ne hanno messo uno solo  ???

Offline raudo

  • Administrator
  • Il mitico senza confini
  • *****
  • Post: 16838
  • Raudo
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #19 il: Giugno 29, 2020, 03:35:04 pm »
E' un percorso più corto.
R.
Raudo e Tuono Verde 0km :-)
Aftermarket:
1.9TDI AFN 140cv, NEW-ECU
Turbina a geometria variabile
Intercooler Sprinter
Climatizzatore
Sesta marcia (5a 0,74, 6a 0,59)
Tempomat (Cruise C.)
Webasto Airtop 2000
Pannello fotovoltaico 240Wp
Airlift post.
Barra antirollio post 26mm
Frecce Bianche...

Offline Herbie

  • Il ragazzo ci da del gas
  • **
  • Post: 82
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #20 il: Giugno 29, 2020, 04:19:40 pm »
Se io togliessi la cucina rifarei mezzo impianto aggiungendo un bel po' di nuovi cavi..

io sto pensando di lanciarmi nel restauro della cucina questo inverno...ho i fuochi ad alcol...anno 96...vorrei dare una bella ripulita perchè l'ho preso usato...e magari nell'occasione apportare qualche miglioria...

Online xgiacomo

  • Il mitico senza confini
  • ******
  • Post: 2664
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #21 il: Giugno 29, 2020, 05:34:21 pm »
si potrebbe lanciare una discussione su cosa e come passare là dietro: sensori parcheggio, telecamera posteriore, subwoofer, parallelatore smart, staccabatteria, inverter, prese usb...
poi mica devi mettere tutto, ma se un domani vuoi mettere qualcosa hai già i fili pronti!

Offline eldiau

  • Il Manzoni dei Forum
  • ***
  • Post: 167
  • T4 California Coach 2.5 TDI 1999, motore AJT
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #22 il: Giugno 29, 2020, 06:14:52 pm »
Poi avrebbe senso anche raddoppiare anche il tratto fra parallelatore e bs.. Non si capisce perché ne hanno messo uno solo  ???

Raddoppiando i cavi e come se raddoppiassi la sezione del singolo cavo giusto?
T4 California Coach 2.5 TDI 1999, motore AJT.

Offline andrea e adriano

  • Il mitico senza confini
  • ******
  • Post: 1026
  • attenti a noi due,siamo 2 mine vaganti
    • elettronica per tutti
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #23 il: Giugno 29, 2020, 06:21:54 pm »
C'è un pannellino samsung con voltmetro e 4 prese USB su amazon,ci starebbe bene
solo gli stolti abbandoneranno il crepitante calore della stufa a legna per l'infame gassino che appesta il loro appartamento

Online xgiacomo

  • Il mitico senza confini
  • ******
  • Post: 2664
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #24 il: Giugno 29, 2020, 08:25:50 pm »
Poi avrebbe senso anche raddoppiare anche il tratto fra parallelatore e bs.. Non si capisce perché ne hanno messo uno solo  ???

Raddoppiando i cavi e come se raddoppiassi la sezione del singolo cavo giusto?
si dimezza la resistenza per quel tratto di cavo, che essendo corto è bassa; cioè trascurabile per le correnti normali del frigo ecc, ma se ci si organizza per avviare al bisogno con la bs secondo me si scalda

Offline Herbie

  • Il ragazzo ci da del gas
  • **
  • Post: 82
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #25 il: Giugno 29, 2020, 09:46:47 pm »
si potrebbe lanciare una discussione su cosa e come passare là dietro: sensori parcheggio, telecamera posteriore, subwoofer, parallelatore smart, staccabatteria, inverter, prese usb...
poi mica devi mettere tutto, ma se un domani vuoi mettere qualcosa hai già i fili pronti!

mi sembra un'ottima idea

Offline nepalese

  • Il mitico senza confini
  • ******
  • Post: 1587
  • California T4 1992 AAC
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #26 il: Giugno 30, 2020, 12:04:27 am »
Ecco un ingrandimento qui dovrebbe vedersi meglio
Alessandro

Offline rbedini

  • OK, assunto
  • *****
  • Post: 933
  • California Highway 1994
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #27 il: Giugno 30, 2020, 11:27:14 am »
Poi avrebbe senso anche raddoppiare anche il tratto fra parallelatore e bs.. Non si capisce perché ne hanno messo uno solo  ???

Raddoppiando i cavi e come se raddoppiassi la sezione del singolo cavo giusto?
si dimezza la resistenza per quel tratto di cavo, che essendo corto è bassa; cioè trascurabile per le correnti normali del frigo ecc, ma se ci si organizza per avviare al bisogno con la bs secondo me si scalda
Attenzione comunque! Si parla di correnti dell’ordine di 400A anche per decine di secondi ..... quindi fili grossi grossi (almeno 6-8 mmm di diametro) vista la distanza da BS e motorino avviamento
Remo: T4 California Highway 1994
2400 cc Diesel 5 cilindri AAB
>250.000 Km
VIN: WV2ZZZ70ZSH024127
Zona: Pisa

Offline andrea e adriano

  • Il mitico senza confini
  • ******
  • Post: 1026
  • attenti a noi due,siamo 2 mine vaganti
    • elettronica per tutti
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #28 il: Luglio 03, 2020, 07:48:57 am »
misurati 208 sull'ABL ! Servirebbe almeno un 16 mmq perchè per saldare in base agli amper si usa quello.

Comunque è un valore che oscilla,come se il motore incontrasse dei punti duri,probabilmente la chiusura delle valvole "si sente"

Quando dovevi fare "il parallelo" per mettere in moto un bus (tipo 370 tanto per intenderci) con le batterie ausiliarie avevi una sequenza RIGOROSA da rispettare e dovevi fare + centrale con + centrale  poi facevi + mezza tensione con + mezza tensione (con cavi spessissimi)

E poi avviavi! Se sbagliavi facevi danni senza senso ,so di uno che gli era scoppiata una batteria!
« Ultima modifica: Luglio 03, 2020, 07:53:55 am da andrea e adriano »
solo gli stolti abbandoneranno il crepitante calore della stufa a legna per l'infame gassino che appesta il loro appartamento

Offline rbedini

  • OK, assunto
  • *****
  • Post: 933
  • California Highway 1994
Re:L’ALTERNATORE CARICA SUL SERIO???
« Risposta #29 il: Luglio 03, 2020, 11:07:25 pm »
misurati 208 sull'ABL ! Servirebbe almeno un 16 mmq perchè per saldare in base agli amper si usa quello.

Comunque è un valore che oscilla,come se il motore incontrasse dei punti duri,probabilmente la chiusura delle valvole "si sente"

Quando dovevi fare "il parallelo" per mettere in moto un bus (tipo 370 tanto per intenderci) con le batterie ausiliarie avevi una sequenza RIGOROSA da rispettare e dovevi fare + centrale con + centrale  poi facevi + mezza tensione con + mezza tensione (con cavi spessissimi)

E poi avviavi! Se sbagliavi facevi danni senza senso ,so di uno che gli era scoppiata una batteria!

Non conosco queste tecniche "motoristiche" e non capisco come si possa far esplodere una batteria se non in presenza di grave corto circuito interno e insistendo con forti correnti di carica, fino a far bollire violentemente la soluzione acida.
Di sicuro, per correnti di questo ordine occorrono fili di rame grossi; rifacendosi al sito https://www.oppo.it/calcoli/cavi/calcolo_sezione_cavo.php facendo un'ipotesi di tensione di batteria di 12.6V, una corrente relativa (250A) a 3000W di potenza richiesta ed un cavo lungo 2m, la sezione consigliata risulta: 169 mmquadri per garantire una caduta di tensione sul cavo di 0,1V, corrispondenti ad una potenza termica da dissipare sul cavo di ben 25W, che certo, se l'intervento è lungo, fa scaldare anche un cavo così grosso (diamentro equivalente in rame pieno di quasi 8 mm).
Remo: T4 California Highway 1994
2400 cc Diesel 5 cilindri AAB
>250.000 Km
VIN: WV2ZZZ70ZSH024127
Zona: Pisa